STRETCHING POST ALLENAMENTO

 

BENEFICI PER IL TUO MAL DI TESTA
Lo stretching alla fine dell’allenamento è fondamentale:
Riporta il respiro, i battiti e il flusso sanguigno a livelli normali.
Diminuisce la sensazione di affaticamento nei giorni successivi all’allenamento. 

MATERIALE NECESSARIO
Tappetino
Sedia 

DESCRIZIONE
Testa e collo: rotazione e piegamento laterale con aiuto della mano
Spalle: chiusura del braccio davanti al petto
Tricipiti: braccio dietro alla testa
Quadricipite: piego la gamba all’indietro, prendo la caviglia e tengo tirato
Polpaccio: mani appoggiate al muro o senza, una gamba avanti piegata e l’altra dietro tesa
Bicipite femorale: da sdraiato una gamba è stesa a terra, l’altra in alto e cerco di portarla verso di me
Gluteo: da sdraiato una gamba e tesa e l’altra piegata sopra, le tiro verso di me
Schiena: mani appoggiate allo schienale della sedia e schiena dritta

Mantieni ogni posizione da 10 a 30 secondi.

 

UN MOMENTO DI ...

Ogni mal di testa ha la sua storia. E riscriverla è più facile di quanto immagini. Scoprilo con i 9 racconti del nostro Mental Coach Giovanni.
Tutti a lieto fine. Tutti da leggere. Trova quello che più parla di te e seguine i consigli, per scrivere il tuo, di lieto fine.

SCOPRI GLI ARTICOLI DEL BENESSERE

  • LA COLOR THERAPY CONTRO IL MAL DI TESTA DA STRESS

    Per risolvere il problema del mal di testa da stress bisogna cambiare radicalmente stile di vita e, forse, pianeta. Ma nel frattempo, ci sono piccoli trucchi che possono rendere la tensione più semplice da sopportare. Leggi
  • PREVENIRE LA CERVICALE CON 2 MINUTI DI YOGA AL GIORNO

    Per prevenire la cervicale ed evitare contratture ed infiammazioni, è importante mantenere tonica ed elastica la muscolatura. Bastano pochi minuti al giorno di esercizi per ottenere rapidi miglioramenti. Leggi
  • LE FORMULE MAGICHE DEL MAL DI TESTA

    L’automedicazione è spesso molto utile per impedire che il disturbo si aggravi e che il dolore diventi difficile da tollerare, ma deve essere fatta per tempo, scegliendo il farmaco giusto e assumendolo nei dosaggi corretti. Leggi
  • Cos’è la cefalea muscolo tensiva?

    La cefalea tensiva ha caratteristiche di ripetitività e si presenta nei periodi di maggiore stress: generalmente i dolori si prolungano per un periodo minimo di 30 minuti fino a qualche giorno; se si ripete per almeno 15 giorni al mese si definisce cronico. Leggi