Hai selezionato: dolore a occhi e tempie

Il dolore a occhi e tempie è abbastanza comune per chi soffre di mal di testa. Nei casi di cefalea a grappolo o cefalee autonomiche trigeminali è un dolore molto intenso e strettamente unilaterale e può essere accompagnato da un abbassamento palpebrale (ptosi), restringimento della pupilla (miosi), arrossamento oculare, lacrimazione, arrossamento e sudorazione del volto. Nei casi di mal di testa da congestione nasale l’infiammazione ai seni paranasali causa sensazione di pressione e dolore che si irradia dalla zona del naso e degli occhi fino ad arrivare alla fronte.

Gli articoli del benessere: Dolore a occhi e tempie

  • MAL DI TESTA, COSA FARE?

    Distinguiamo quali siano i casi in cui occorre recarsi da un medico specialista, e fare degli esami approfonditi, e quali quelli in cui è sufficiente prendere una pastiglia.

  • È NATO PRIMA L’UOVO O IL MAL DI TESTA?

    Chi soffre di allergia potrebbe essere più suscettibile di episodi di mal di testa; questa l’ipotesi che ha spinto un gruppo di studiosi dell’Università di Cincinnati a indagare più approfonditamente sulla natura della relazione fra allergia e mal di testa.

  • Cefalea a grappolo

    La cefalea a grappolo è una rara forma di cefalea che alterna periodi in cui compaiono gli attacchi – detti "grappoli" - e periodi di benessere.

  • DOLORE AGLI OCCHI E MAL DI TESTA

    Sintomi vegetativi oculari frequenti durante un attacco di cefalea a grappolo e delle altre cefalee trigeminali autonomiche.

  • Cefalee autonomiche trigeminali

    Le cefalee autonomiche trigeminali sono cefalee primarie più rare, caratterizzate da un dolore unilaterale, localizzato nella zona degli occhi.

  • I SINTOMI DI EMICRANIA E ALTRE CEFALEE

    L’emicrania si caratterizza per la presenza di attacchi di cefalea di intensità variabile, a carattere pulsante della durata di 4 - 72 ore.